Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è stata definita una delle sette meraviglie del mondo. Da sempre meta di turisti provenienti da ogni parte del globo, viene apprezzata per i paesaggi mozzafiato, per i colori mediterranei e le acque cristalline del mare, per le scogliere scoscese e curvilinee, per i paesini arroccati, come Ravello, incantevole per la storia e l'altezza rispetto al mare, che regala panorami superlativi. Oppure Vietri sul Mare, resa famosa per le ceramiche, o Minori, che fu in antichità, residenza estiva dei Romani. Vale la pena di visitare anche la famosissima Grotta dello Smeraldo a Conca dei Marini, Positano, i boschi di Tramonti e la meravigliosa Amalfi, che da nome a tutta la costa.

Gastronomia amalfitana

Molti visitatori della Costiera Amalfitana sono attratti dalle specialità gastronomiche del luogo. Premesso che il clima favorisce la coltivazione degli agrumi, soprattutto limoni di dimensioni e aroma elevati, da cui nascono i dolci più deliziosi della Campania e i liquori a base di limone, che qui vantano un profumo intenso e solare. Non mancano le pietanze tipiche del mediterraneo quali le paste al pesce, con pomodorini freschi, i fagioli, gli spaghetti al sangue di maiale, le fave, la sugna, i celebri Scialatielli di Amalfi oppure il Sarchiapone di Atrani, fatto con zucca, carne e formaggio locale.